Questo è il link per ascoltare la puntata:
https://radiomaria.it/puntata/il-diritto-di-apprendere-rubrica-sulla-scuola-14-03-2021/

Il Diritto Di Apprendere – Rubrica Di Suor Anna Monia Alfieri Su Radio Maria
Titolo della puntata 14/03/2021 ore 18.00 -19.15 
LA SCUOLA APRE FAVORISCE UNA COMUNITA’ SOLIDALE

A RADIO MARIA Domenica 14 Marzo 2021 nella trasmissione ” IL DIRITTO DI APPRENDERE” diretta e condotta da Suor Anna Monia Alfieri si è parlato della Situazione della Scuola Italiana e del momento che stiamo vivendo.
Il tema centrale “La Scuola apre e Favorisce una Comunità Solidale

L’obiettivo della puntata è stato far comprendere che la scuola non è solo un edificio o un contenitore ma apre a quel sapere, conoscenza, ma soprattutto alla capacità di confronto, di corresponsabilità.
La scuola agisce con “una presa in carico” dello studente perché da uomo libero agisca con responsabilità ma anche si apra a quell’agire corresponsabile, che chiamiamo solidarietà orizzontale prima, circolare poi e infine contrasta la violenza innescando circoli virtuosi
“.
(Suor Anna Monia Alfieri)

Ospiti della puntata sono stati:

Angelo Lucarella: Avvocato, scrittore, editorialista e direttore dipartimento studi politico costituzionali Università Federiciana p.re che parlato del ruolo costituzionale della cultura; il ruolo del genitore per l’educazione dei figli; il ruolo della scuola sul piano della globalizzazione e della valorizzazione delle eccellenze; una riforma europea possibile (costo standard per studente a livello comunitario sul piano dell’interscambio).

Manuela Marchetti: Criminologa – Vittimologa – Couselor Supervisore – Sociologa professionista ANS – Educatrice, che ha parlato della scuola una comunità che educa alla parità di genere, alla prevenzione della violenza.  La libertà educativa può essere una opportunità di crescita per gli studenti ma anche per i genitori e i docenti. Come? Quando?  La scuola può aiutare a far compiere il passaggio dalla responsabilità alla corresponsabilità.
Ha consegnato un messaggio finale rivolto a tutti i ragazzi per un prossimo ritorno a scuola a fine pandemia in cui la scuola dovrà risultare veramente una comunità solidale in cui i ragazzi possano esprimere loro stessi favorendo l’aiuto e la comprensione reciproca.
“Ragazzi ascoltatevi, guardatevi e prendetevi per mano.
Prendersi per mano, perchè nel momento in cui mi prendo per mano un’altra persona, c’è uno scambio reciproco di intenti e nel momento in cui io mi prendo per mano un’altra persona c’è un cammino insieme comune.
Ragazzi prendetevi per mano, mettete il cellulare in tasca e guardatevi negli occhi, ascoltatevi quando parlate, il vostro tono della voce… fosse solo una parola, ma poi prendetevi per mano “.
Dr.ssa Manuela Marchetti